Lo scopo fondamentale della Rete per l’Educazione Libertaria è quello di favorire la conoscenza, la riflessione e la diffusione dei contenuti e delle esperienze concrete di educazione antiautoritaria e libertaria attraverso azioni e iniziative concrete quali:

  • Organizzazione di convegni, incontri, seminari, conferenze, sui temi dell’educazione libertaria e non adulto centrica ;
  • Raccolta e promozione di materiali vari e documenti sulle esperienze in atto in ogni contesto educativo (dalla strada all’Università) che si ispirino a pratiche antiautoritarie;
  • Costruzione di una significativa bibliografia e filmografia sul tema dell’educazione;
  • Produzione di documenti di critica e di riflessione sulle forme manifeste e implicite, organizzate o informali, di perpetuazione di relazioni e contenuti autoritari;
  • Supporto organizzativo, didattico e culturale a esperienze in fieri o già in atto;
  • Consulenza attiva e dialogante a insegnanti, educatori, genitori, ecc., che ne facciano richiesta per perfezionare o iniziare nuove relazioni dialogiche e antiautoritarie;
  • Collaborazione con altre associazioni che si occupino esplicitamente dei diritti dell’infanzia e pongano a fondamento la centralità del bambino nel contesto educativo;
  • Organizzazione di viaggi e di soggiorni per ragazzi e insegnanti in contesti scolastici e educativi di impronta libertaria.

Il gruppo che ha dato vita a questa rete è costituito da persone con percorsi formativi e professionali differenti.
Alcuni si occupano di educazione a livello lavorativo (sono insegnanti, dirigenti scolastici, educatori, ecc.) e, nonostante nella quotidianità sperimentano elementi di educazione antiautoritaria (sia all’interno del sistema scolastico pubblico sia in contesti educativi autonomi), sentono l’esigenza di confrontarsi con altre esperienze e pensare possibili alternative.
Altri invece hanno deciso di partecipare perché interessati a conoscere e a riflettere su un modo diverso di educare (genitori, studenti, …).
La rete vuole offrire uno spazio e un tempo di discussione, sperimentazione e formazione a persone che provengono da esperienze culturali (e politiche) diverse. Coloro che si stanno impegnando nella rete condividono un percorso di ricerca intorno a un’idea di educazione non autoritaria che metta in primo piano i bambini/e e i ragazzi/e.

Le caratteristiche fondanti della Rete sono espresse nel Documento programmatico di presentazione:

SCARICA IL DOCUMENTO DI PRESENTAZIONE IN PDF

L’approccio all’educazione proprio delle scuole democratiche o libertarie è espresso in forma sintetica nel Manifesto per l’educazione libertaria:

SCARICA IL MANIFESTO IN PDF