Il seme dell’odio. L’inganno del Leviatano, la scommessa dell’anarchia

Ne parliamo con Francesco Codello, autore de La condizione umana nel pensiero libertario, elèuthera 2017 (link: scheda libro)

Venerdì 18 gennaio 2019
Federazione Anarchica
ore 21:00
corso Palermo 46 – TO

La cultura occidentale ha sempre utilizzato la presunta malvagità naturale degli esseri umani per giustificare la necessità del dominio e della repressione. Oggi più che mai, forse in maniera ancor più palese e brutale, la cultura politica delle nuove élite emergenti in tutto il mondo, la usa come leva potente per diffondere odio, xenofobia, paura e razzismo…
Nella crisi economica e sociale, prodotta dal liberismo sfrenato, il 
seme dell’odio si diffonde tra le classi più minacciate, dove la logica del nemico interno trova interlocutori spaventati e disperati. 
Quanto accade oggi ha radici culturali che affondano nella visione del mondo che si è imposta in occidente e di lì si è ormai diffusa in tutto il globo.

Per ulteriori informazioni: https://anarresinfo.noblogs.org/search/Il+seme+dell’odio

Comments are closed.