Associazione Scuola Aurea (Osogna)
e
Circolo Carlo Vanza (Bellinzona)

vi invitano

sabato 29 settembre 2018

presso lo
SPAZIO ELLE
Piazza G. Pedrazzini 12, Locarno

al convegno

“Educazione e libertà”
Giornata di approfondimento e riflessione sulla scuola libertaria
Si tratta di un modello educativo molto conosciuto in Europa ed è in crescente sviluppo: la scuola libertaria segue un insieme di principi di tipo autogestionario, per cui ai bambini è data la possibilità di decidere, individualmente e in gruppo, come, quando, che cosa e dove imparare.
L’educatore-accompagnatore ha il compito di affiancare il bambino in un comune processo di indagine/scoperta/creazione che è alla base del conoscere. Scopo del convegno è l’affermazione dei principi e dei valori della pedagogia libertaria in vista dell’applicazione concreta tramite un’esperienza sul territorio ticinese.

Programma
09:15
Inizio dei lavori

09:15 /09:30
Presentazione progetto Scuola Aurea

09:30/10:45
L’educazione incidentale nella teoria e nella pratica libertaria: differenze tra scuola statale e scuola libertaria (Francesco Codello)

10:45 /12:30
Autonomia, libertà bakuniana e mutuo appoggio; come sviluppare questi concetti ed estenderli all’interno di una comunità auto-educante nella pratica quotidiana (Giulio Spiazzi)
Una testimonianza di esperienza educativa in ambito libertario (Thea Venturelli)

12:30/14:00
Pausa pranzo

14:00/14:20
Suddivisione in gruppi su tre tematiche (da definire)

14:30/16:00
Workshop

16:00 / 16:45
Ritrovo per confronto in riunione plenaria e conclusioni

17:00/18:00
Aperitivo offerto

I relatori
Francesco CODELLO, filosofo e pedagogista, membro di International Democratic Education Network e fondatore della REL – Rete dell’educazione libertaria
Giulio SPIAZZI, co-fondatore di due comunità auto-educanti libertarie veronesi, Kiskanu (2004) e Kether (2012) e co-fondatore della REL- Rete per l’Educazione libertaria italiana (2008)
Thea VENTURELLI, promotrice del progetto di scuola libertaria nella realtà di Urupia dov’è comunarda dal 1995. All’interno della comune autogestita infatti si è occupata di diverse attività, tra cui accompagnare le proprie figlie nella loro crescita in un contesto comunitario. Nel 2012 ha proposto all’assemblea il progetto di una scuola libertaria aperta al territorio e partecipa alla REL cercando di portare un contributo alla conoscenza e allo sviluppo delle idealità e delle pratiche educative libertarie.

Scarica il volantino: scuolaaurea-invito-convegno-def
N.B.: Per motivi organizzativi occorre annunciare la propria presenza entro lunedì 24 settembre a:

Comments are closed.