Francesco Codello e Maurizio Giannangeli in:
L’educazione, la valutazione: come (non) correre il rischio di diventare normali

Sabato 24 marzo, ore 18
BOOK PRIDE 2018
Sala Nemo

Via Bergognone 34, Milano
BASE Milano MUDEC – Museo delle Culture

INGRESSO GRATUITO

In “L’educazione incidentale” Colin Ward riflette sul ruolo fondamentale dell’informalità nell’esperienza dell’educazione, in alternativa a un apprendimento strutturato e programmato. In “La tirannia della valutazione”, invece, Angélique Del Rey si concentra su uno dei fantasmi del contemporaneo, vale a dire l’ossessione valutativa, sempre più rigida e normalizzante. A dialogare con Francesco Codello (curatore del volume di Ward, prefatore di quello di Del Rey), Maurizio Giannangeli.

Info

Comments are closed.