Francesco Codello, pedagogista e co-fondatore della REL (Rete Educazione Libertaria) presenterà il suo nuovo libro di carattere filosofico edito da Elèuthera

LA CONDIZIONE UMANA NEL PENSIERO LIBERTARIO

Sabato 10 marzo 2018
ore 11,00 | Sala Farinati
Biblioteca Civica di Verona – Via Cappello 43

«La natura umana non è né buona né cattiva, semplicemente è. Gli esseri umani nascono inermi, e dunque hanno bisogno di altri esseri umani che li accudiscano, di adulti che abbiano già interiorizzato le norme e le istituzioni del loro gruppo e le trasmettano. Non c’è pertanto un’essenza umana, ma una condizione umana: la prima è fissa e immutabile, la seconda è malleabile e adattabile; la prima è il regno del dominio, la seconda è il regno della libertà possibile».

Questo è, in breve, ciò che sostiene Francesco Codello nel suo ultimo lavoro di carattere filosofico: La condizione umana nel pensiero libertario.
Per ascoltarlo e per discuterne assieme ci troveremo sabato 10 marzo 2018 ore 11,00 presso la Biblioteca Civica di Verona, Sala Farinati.

Francesco Codello, allievo diretto del pensatore libertario inglese Colin Ward, ex dirigente scolastico di Treviso, Pedagogista e co/fondatore della REL (Rete per l’Educazione Libertaria), attivo in organismi internazionali quali l’European Democratic Education Community (EUDEC) e l’International Democratic Education Network (IDEC), studioso dedito alla storia dell’educazione libertaria in Italia e nel mondo, laureato in filosofia, autore di numerosi saggi sulle teorie educative e sociali libertarie, redattore ed articolista stimato delle maggiori testate libertarie della Penisola, membro del collettivo di curatori letterari della casa editrice Elèuthera. Tra i titoli da ricordare delle sue numerose pubblicazioni vanno annoverati: La buona educazione – esperienze libertarie da Godwin a Neill; Vaso, creta o fiore – né riempire né plasmare ma educare; La campanella non suona più – fine dei sistemi scolastici e alternative libertarie possibili; Né obbedire né comandare – Lessico Libertario e l’attuale La condizione umana nel pensiero libertario.

A curare la presentazione dell’autore interverrà Giulio Spiazzi, giornalista pubblicista, specializzato in filosofia estetica, accompagnatore libertario presso la comunità auto-educante KETHER di Verona.
Co-ideatore del progetto: Claudio Bighignoli, pensatore e autore-disegnatore veronese.

Comments are closed.