L’educazione libertaria nel pensiero e nell’azione di Luigi Fabbri
Storia di un uomo libero che iniziò la carriera di maestro a Pragatto di Crespellano

Sabato 16 Settembre 2017
ore 9:30

Aula Magna • Scuola Primaria Bambini di Sarajevo
Crespellano di Valsamoggia (BO)

Intervengono

  • Massimo Ortalli – esperto del movimento anarchico
  • Francesco Codello – esperto di educazione libertaria
  • Lilith Verdini – ricercatrice

Luigi Fabbri, pensatore originale, attento alla cultura del suo tempo. Scrittore, pubblicista e giornalista infaticabile. Non settario e con spirito di tolleranza pronto a collaborare con quanti fossero disponibili per battaglie laiche, di solidarietà civile e di protesta libertaria. Fu essenzialmente un educatore e un maestro. Rifiutò il giuramento al regime fascista e ciò comportò la perdita del posto e il suo allontanamento dall’Italia.

Bookshop a cura della libreria CartaBianca di BazzanoInfo: www.frb.valsamoggia.bo.it

Comments are closed.